News

Dopo tre anni di indagini condotte in edifici scolastici tra Italia e Svizzera, il 26 gennaio 2022 sono stati presentati i risultati in video conferenza dal NOI Tech Park di Bolzano. L’indagine ha coinvolto 12 scuole dell’Alto Adige e del Ticino e ha dimostrato come i cosiddetti sistemi attivi (che garantiscono una buona qualità dell’aria in maniera autonoma, senza un contributo degli utenti, come la ventilazione meccanica controllata o i serramenti con apertura automatizzata) o quelli di monitoraggio con notifica (a condizione che determinino un intervento manuale o automatico di ricambio dell’aria con un sistema di indicatori semaforici) siano efficaci per l’abbattimento della CO2

Bassi valori di anidride carbonica indicano una forte diluizione degli inquinanti indoor a quindi anche di virus e batteri. Ecco quindi come appare sempre più chiaro che l’installazione di sistemi di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore e filtrazione dell’aria in ingresso rappresenti il miglior investimento per la salute di alunni e insegnanti e per il risparmio energetico. Senza dimenticare il comfort acustico interno visto che molti edifici scolastici si trovano vicino ad arterie trafficate e/o in contesti urbani.

Abbiamo selezionato le migliori macchine di ventilazione puntuali. Visita la nostra pagina dedicata e contattaci !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu